Formazione per ACS Lazio

Salvataggio

Avete voglia di approfondire il rapporto con il vostro cane? Amate il mare? Il vostro peloso adora sguazzare nell’acqua? Allora il corso di addestramento per cani da salvataggio fa per voi.

Il cane dovrà affrontare un percorso di educazione sia di base che di primo e secondo livello, per approfondire e consolidare il rapporto con il proprio conduttore.

Da qui partirà il vero e proprio percorso di addestramento, la prima parte avverrà a terra, in cui il cane imparerà i comandi che poi verranno utilizzati in acqua, superato l’esame a terra il cane ed il conduttore inizieranno il percorso in acqua tutto con un addestramento di tipo dolce, basato sul gioco e sulla motivazione del cane.

Il cane prima di tutto dovrà divertirsi insieme al padrone.

Fiducia e divertimento saranno la chiave per un binomio perfetto che vi permetterà di condividere con il vostro peloso sia la quotidianità che le vacanze al mare al lago con spensieratezza.

Se vorrete diventare unità cinofile di salvataggio “operative” e quindi pattugliare le spiagge, anche il conduttore dovrà allenarsi e prendere il brevetto da bagnino che dovrà essere sostenuto in una sede FIN o della Salvamento.

Domande Frequenti

A CHE ETÀ SI PUÒ COMINCIARE L’ADDESTRAMENTO?
Si può iniziare anche subito dopo le classi di socializzazione per cuccioli, ovvero dai 7 mesi in poi o anche con cani adulti entro i 4/5 anni, perché la vita operativa di un cane è fino agli 8/9 anni.
TUTTI I CANI POSSONO DIVENTARE BAGNINI?
I cani devono pesare almeno 28 kg., essere in ottima salute e devono poter tollerare fortemente lo stress della spiaggia e delle attenzioni continue delle persone. Per questo motivo sono predisposti Labrador Retriever e i Golden Retriever.
CON IL BREVETTO SI PUO’ PORTARE IL CANE IN QUALSIASI SPIAGGIA?
Il brevetto determina che si è unità cinofila di salvataggio, pertanto si può portare il cane in spiaggia per allenamento o per operatività. Non è consentito portare il cane in spiaggia senza prestare servizio alla comunità.
IN CHE CONSISTE L’ADDESTRAMENTO?
L’addestramento è suddiviso in tre parti, la prima è la parte più importante, perché è la base per la costruzione della relazione e si lavora con e senza guinzaglio. La seconda parte è la propedeutica a terra dei comandi che poi serviranno in mare e la terza è tutta la parte in acqua.

Contattaci

10 + 13 =

Galleria

Iscriviti alla Newsletter