Veri e propri “salvavita” a quattro zampe

Articolo dal giornale “La Repubblica” del 30/07/2020

L’associazione cani salvataggio (Acs) nasce dalla passione di persone che decidiono di mettere a disposizione della collettività il tempo con il proprio peloso, attraverso un volontariato specializzato per la sicurezza in mare. L’Acs opera sulle spiagge italiane a sostegno degli assistenti bagnanti dedicati alla salvaguardia in mare.

L’attività inizia con un percorso di educazione e addestramento delle unità cinofile partendo dalla stretta relazione che si deve instaurare tra il conduttore e il proprio cane. Il legame si consolida tramite la fiducia reciproca che si crea nel recuperare gli sfortunati bagnanti.

La preparazione delle unità cinofile viene eseguita dalla H2A Rescue Dog, con educatori professionali che preparano sia il cane che il conduttore con competenze di alto livello.

Il particolare addestramento dei quattro zampe permette di impiegare le unità cinofile per scopi sociali, attraverso azioni mirate e progetti che facciano raggiungere obiettivi e benefici importanti, specialmente se rivolti a soggetti con disabilità. Autorevoli studi dimostrano infatti che l’interazione con gli animali apporta notevoli vantaggi psicologici e fisici grazie agli stimoli e alle attività svolte insieme.

Per ulteriori informazioni: www.acslazio.it